PARLIAMO DI CUORE....E NON SOLO...MA SEMPRE COL CUORE - Messaggio aziendale
 
Perche' e' importante mangiare bene, con la testa prima che con la bocca ? Perche' mangiando male, sia come quantita' che come qualita',  si diventa obesi e aterosclerotici e quindi, oltre ad avere una pessima qualita' di vita, si accresce il rischio di essere preda di angina, infarto del miocardio, ictus cerebrale e tante altre patologie su base aterosclerotica.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 











 
 
 
Sai come si arriva dall'alimentazione sbagliata all'infarto miocardico o all'ictus cerebrale ?
Succede che aumenta troppo il colesterolo nel sangue e questo va a depositarsi nelle arterie (i vasi sanguigni), indurendo le pareti: e' l'aterosclerosi. Le placche che si formano tendono nel tempo ad accrescersi, ostacolando il flusso di sangue nei vasi; le placche  possono anche rompersi e allora il nostro organismo , per evitare  che il vaso si rompa, crea  dei tappi per chiudere la "ferita" : si formano cosi' i trombi ! Cosi' facendo pero' il vaso puo' restringersi troppo o chiudersi del tutto provocando l'infarto del cuore (se si chiude un vaso del cuore, o "coronaria") o dell' intestino  oppure  un ictus cerebrale (se a chiudersi e' un'arteria del cervello), etc. 
 
 Allora cosa fare ? Ci sottoponiamo ad una dieta fai date oppure ad una delle tante diete pubblicate su giornali pseudoscientifici e con pochi scrupoli ? NOOOOOOOOOOOOOO !!!
Basta seguire tanti piccoli accorgimenti che, senza stravolgerti la vita, ti consentiranno di stare meglio con te stesso  e con gli altri:
 
1) Limita il sale ( l'introito alimentare di sodio puo' derivare dal sale aggiunto in cottura  o prima del consumo o da quello presente in eccesso nei cibi conservati, nei surgelati precucinati, negli snacks ), se no rischi di diventare iperteso
- per aromatizzare le pietanze usa erbe o spezie    ( aglio,  cipolla,  basilico, prezzemolo,salvia, menta, semi di finocchio, origano,maggiorana,sedano, timo) e succo di limone o aceto
- usa il sale iodato al posto del sale comune 
- limita l'uso di condimenti conteneti sodio (dado da brodo, ketchup, salsa di soia, senape, etc)
 
Esempio di dieta iposodica moderatamente restrittiva (apporto di sodio tra 1000 e 2500 mg/die) :  LIMITARE  sale da cucina, estratti di carne, dadi, zuppe e minestre e altri primi in scatola contenenti glutammato di sodio, insaccati, prodotti ittici in salamoia o sott'olio, salsicce, formaggi (tranne quelli freschi), snack slati, salsa di pomodoro a produzione industriale, senape , salsa tonnata, maionese, pasta d'acciughe, di aglio, di noci e di olive.
 
 
2) Limita gli alcolici; preferisci il vino, sempre in quantita' moderate.
In dettaglio:
- non piu' di due bicchieri di vino al giorno, con i pasti (120 ml x 2)
- non piu' di due boccali di birra ai pasti (285 ml x 2)
- non piu' di due bicchieri di "porto" ai pasti (60 ml x 2)
- non piu'  di un dito di superalcolico ai pasti (30 ml)
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 














 
 
3) Riduci i grassi animali ( burro, panna) e gli zuccheri (bibite, dolci) . Per condire usa l'olio di oliva. Nel preparare i cibi preferisci la cottura a vapore o al forno a microonde o alla griglia (si evita una eccessiva bruciatura dei cibi)
 
4) Mangia una quantita' moderata di latte, formaggi, yogurt, carni, uova; anche se sono una fonte preziosa di quelle proteine e di quei prodotti nutritivi di cui il nostro corpo ha bisogno, possono contenere molti grassi animali.
 
Ricorda che i formaggi possono contenere grassi in quantita' diverse:
-- ad alto contenuto (20-40% di grassi) sono stracchino, caciocavallo, scamorza, gorgonzola, parmigiano, italico, mozzarella di bufala, pecorino, provolone, robiola, taleggio
-- a contenuto del 10-20% come tutti i tipi di ricotta, il fiordilatte, la mozzarella di vacca
-- a basso contenuto (<10%) come i prodotti "caseari" (fiocchi di latte, ricotta, formaggi light).
 
Per quanto concerne la carne preferisci le carni bianche (pollo e tacchino, senza pelle), carni rosse molto magre di manzo e vitello o il maiale senza grasso.
NO carni rosse grasse come costine, bolliti e insaccati come salame, mortadella, pancetta, hot dogs, wurstel, salsicce
 
Mangia molto pesce (in particolare sardine, alici, sgombro e salmone contengono acidi grassi polinsaturi omega3 che proteggono dall'aterosclerosi e dalla morte improvvisa); almeno due volte la settimana.


 
 
 
 
 
 
 
 









 
 
 
Evita i frutti di mare (scampi, gamberi e aragosta sono ricchi di colesterolo), tranne che per le grandi occasioni !


 
UOVA - ALIMENTAZIONE - DIETA - NUTRIZIONEUova: elemento nutritivo eccezionale, completo  ! Contiene proteine ( le proteine delle uova hanno il valore biologico piu' alto in assoluto, piu' del pesce !) , ferro, calcio, vitamine A B1 e B2, grassi insaturi ( benefici per l'organismo ) in rapporto di 3:1 con i saturi.
Un uovo fornisce circa 80 Kcal ; 100 gr di uovo  circa 156 Kcal.


Curiosita' :
- se il tuorlo e' piu' scuro del solito e' perche' c'è una maggiore presenza di caroteni ( provitamina E )
- la cottura non danneggia l'uovo da un punto di vista nutrizionale ma lo rende meno digeribile quato piu' lunga e intensa e' l'azione del calore ! La massima digeribilita' l'ha l'uovo alla coque.
UOVA
- un tuorlo d'uovo ha circa 200 mg di colesterolo ( si consideri che la dose giornaliera consigliata per il colesterolo e' circa 300 mg ! ) ma non occorre demonizzare l'uovo per questo, perche' e' anche vero che l'uovo ha un'alta percentuale di acidi grassi insaturi !



- non e' vero che le uova fanno male al fegato; non deve assumerli solo chi ha calcoli nella colecisti, perche' l'uovo stimola la contrazione della colecisti.
- si consiglia di non assumere piu' di quattro uova alla settimana; anche di piu' nei giovani in accrescimento e negli sportivi

- non lavare le uova ! si elimina la pellicola protettiva , impermeabile, che la protegge 

 
5) Mangia molta verdura ,legumi  e  frutta (consuma preferibilmente verdura e frutta fresca e di stagione; evita succhi di frutta e frutta in scatola ): sono fonti di  vitamine e sali minerali, contengono fibre,utili per il tuo intestino e non hanno grassi.
Se poi ricorri a quelle preparazioni che un tempo erano il "cibo dei poveri " ne riceverai tanta salute : pasta e fagioli, riso e piselli ti forniranno le stesse proteine della carne e dei formaggi.
Ricorda che frutta fresca, verdure e ortaggi li puoi mangiare a volonta' ( occhio a frutta zuccherata, come fichi e uva, se sei in sovrappeso o sei diabetico)
 
6) Il latte, preferibilmente scremato o parzialmente scremato, e' una fonte essenziale di calcio (utile per le tue ossa e i tuoi denti), proteine e vitamine
 
7) Ricordati di bere molta acqua : 6-8 grossi bicchieri al giorno. Una buona abitudine e' bere un bel bicchiere d'acqua al mattino , prima di colazione !
 
 
8) Fai attiva' fisica: basterebbe una passeggiatina al giorno, di almeno 30 minuti, fatta possibilmente a passo svelto e  in spirito di relax. Ricorda che l' attivitá fisica oltre a mantenere in forma il tuo corpo aiuta anche a prevenire malattie cognitive devastanti come la demenza senile e l' Alzheimer (vedi  conclusioni del Women's Antioxidant Cardiac Study e altri lavori scientifici). L 'esercizio fisico inoltre può' contribuire a ridurre la pressione, "allena" il cuore ( che riduce la frequenza dei suoi battiti a riposo e dopo sforzo) , favorisce il mantenimento del peso corporeo ideale,
nel diabetico migliora il metabolismo, aiuta a smettere di fumare.
Ma vi sono vantaggi anche per la mente : l'esercizio fisico aiuta contro lo stress, facilita il sonno regolare, migliora l'umore,  rafforza l'autostima, facilità la socializzazione.
 Quindi MUOVITI, fai sport, vai in palestra ! Il tuo ippocampo, cioè quella specie di cavalluccio marino che sta nel cervello e che presiede alla memoria e al coordinamento delle nostre azioni, te ne sará grato !



 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
 
 
 
 










Attenzione: se conduci una vita sedentaria o hai problemi di salute, prima di iniziare qualcosa che sia più della semplice passeggiata, parla col tuo medico e fatti consigliare.
E  comunque inizia sempre i tuoi esercizi con una fase di riscaldamento, per almeno 5 minuti; la successiva fase di allenamento deve consistere in una attivitá fisica moderata ( che, ad esempio, ti consenta di tenere una conversazione durante l'esercizio e non ti faccia stancare molto );  poi ci sará la fase di raffreddamento,   in cui ridurrai lo sforzo 
progressivamente.
Non svolgere attivitá fisica se c'é troppo caldo o troppo freddo.
Se posso darti un  altro consiglio, accogli in casa tua un cane, possibilmente un meticcio ( così non sarai di quelli che  esibiscono il loro cane come fosse uno status simbol !): lui ti aiuterá a fare moto e sopratutto per quanto amore tu gli darai, non potrai mai eguagliare l'amore che lui ti dará ! 
PS: non sono frasi fatte ; gli studi hanno dimostrato che la sopravvivenza dei pazienti con cardiopatia ischemica è superiore in chi ha un animale domestico in casa ! Sará per la forza dell'amore, sará perché,come hanno dimostrato i giapponesi, migliora la variabilitâ della frequenza cardiaca e quindi della regolazione nervosa del cuore, fatto sta che

 UN CANE TI ALLUNGA E TI MIGLIORA LA VITA !



 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 







9) Vivi sereno, in armonia con te stesso e il tuo prossimo; il tuo cuore, il 
tuo cervello, i tuoi vasi sanguigni te ne saranno grati !
 
10) Il caffe' : non piu' di due tazzine al giorno
 
11) Evita merendine, cornetti , crackers, tramezzini , patatine fritte e brioche: spesso contengono grassi idrogenati, che aumentano il colesterolo LDL. Guarda le etichette e la lista degli ingredienti.
Ricorda che i cibi cotti in olio  ad elevate temperature possono anche essere cancerogene.

12) Donne in sovrappeso, qualche motivo  in piu' per essere in forma ? Recupererete la stima per voi stesse, sarete piu' felici, diminuirete il rischio di essere tradite dal vostro uomo ( diffidate dei compagni o mariti che non vi sollecitano a mettervi a dieta... o vi vogliono grasse come assicurazione per l'infedelta' oppure sono avviati all' impotenza e .... ! )




                         ------------------------------------------
 
Curiosita': secondo la rivista "Journal of nutrition" mangiare una bella manciata di pistacchi al giorno fa diminuire il colesterolo cattivo, previene il cancro e  aiuta la vista e la pelle.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
                      

                          ------------------------------------------
 
A proposito degli spinaci, contrabbandati per fonte preziosa di ferro, sappi che tutto nacque nel 1890 per colpa di una segretaria che , dopo l'analisi di  una foglia di spinaci, invece di trascrivere correttamente il contenuto in ferro di 3 mg, scrisse 30 mg ! Negli anni 30 l'errore fu corretto , ma era tardi ! E comunque senza quella segretaria forse non ci sarebbe stato Braccio di Ferro !
 
                        ----------------------------------------------
 
QUANTITA' GIORNALIERE CONSIGLIATE (quantitativi riferiti ad una porzione prima della cottura) :
 
 - CEREALI : 2-3 porzioni al giorno (80 gr di pasta o riso o orzo, etc o 50 di pane)
 
- LEGUMI :0-1 porzione (100 gr se freschi o 30 se secchi)
 
- TUBERI : 0-1 porzione (200 gr di patate)
 
- FRUTTA E VERDURA: 3- 5 porzioni (150  di frutta o 250 di ortaggi o 50 di insalata)
 
- LATTE E YOGURT : 1-2 porzioni (125 gr di latte o un vasetto di yogurt)
 
- FORMAGGI : 1 porzione 2-3 volte la settimana (50 gr fi formaggio grasso0 150 del tipo 2 o 150 del tipo a bassissimo contenuto di grassi)
 
- CARNE, PESCE : 1 porzione al giorno (120 gr di carne o 150 di pesce)
 
 
               ---------------------------------------------------
 
DEVI SAPERE CHE :
- VERDURA, FRUTTA, CEREALI, LEGUMI E TUBERI sono ricchi di fibre che aiutano a mantenere pulito l'intestino; aiutano la defecazione e prevengono cosi' stitichezza ed emorroidi; prevengono anche il cancro del colon e del retto !
 
                     ----------------------------------------------------------------------------
 
Parliamo di PROFILO LIPICO
 
colesterolo totale: ideale < 200
                                   moderatamente elevato se tra 200 e 239
                                    elevato se oltre 240 mg/dl
 
colesterolo LDL ("cattivo") : ideale se < 100
                                                        accettabile se tra 100 e 129
                                                        moder. elevato se tra 130 e 159
                                                        elevato se > 160
 
colesterolo HDL ("buono") : deve essere > 40 mg/dl negli     
                                                         uomini e > 50 nelle donne
 
trigliceridi : moder. elevati se 150- 199 mg/dl
                        elevati se oltre 200


---------------------------------------------------------------------------------------

Curiosita' : un modo intelligente di contrastare i danni che il colesterolo fa al nostro cervello e' fare ginnastica mentale con i cruciverba, le parole crociate, i rebus. La "Settimana Enigmistica" fu per molti anni un sano passatempo per gli italiani, utile per stimolare i loro neuroni ma anche motivo di socializzazione; poi vennero i tempi dei lazzaroni, delle iene che si impadronirono del potere e fecero degli italiani un popolo di servi , ignoranti,  imbecilli , guardoni televisivi, puttanelle  con megatette...insomma un popolo di quaquaraqua' !




A proposito, lo sapevi che :
- le parole crociate nascono negli USA nel 1913; arrivano in Italia nel 1925, grazie alla "Domenica del Corriere"
- il termine cruciverba fu coniato da Valentino Bompiani
- re dei cruciverba in Italia fu Pietro Bartezzaghi

 






                         ------------------------------------------------------------------
 
Dieta Mediterranea
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 







E PARLIAMO  DEL MIELE :

Il miele e' uno degli alimenti piu' antichi....lo si deduce da certi disegni rupestri che raffigurano uomini intenti a raccoglierlo e dai vasi di terracotta ritrovati dagli archeologi, che servivano a filtrare e conservare il miele e che risalgono a piu' di 10000 anni fa.
Nel vecchio testamento si parla di Gionata  che, mentre combatteva contro i Filistei, mangio' miele per rinvigorirsi.
Sant' Ambrogio lo consigliava  ai suoi discepoli.
Il Corano lo definisce medicina degli uomini.
Maometto lo definisce rimedio per tutti i mali.
Ippocrate scriveva : riscalda, rimargina piaghe e ulcere, lenisce le ulcerazioni alle labbra, cura il carbonchio e le piaghe purulente.
Il miele, con le sue 1660 calorie per 1/2 kg e' il secondo cibo piu' energetico, dopo i datteri. Fornisce vitamine fondamentali: tiamina,riboflavina, acido ascorbico, piridossina, acido pantotenico, acido nicotinico.  Fornisce enzimi che facilitano la digestione.
E' potente agente antibatterico per le sue proprieta' idroescopiche: assorbe l'umidita' e cosi' uccide i germi ( lo sapevano bene gli antiche Egizi che lo usavano come disinfettante chirurgico )
Molto usato dai cantanti lirici...per gli abbassamenti di voce niente di meglio che miele e latte caldo.
Contro l'influenza: 1 cucchiaio di miele e succo di limone in un bicchiere di acqua calda.
Contro l'insonnia: 2 cucchiai di miele con il succo di 1 limone e 1 di arancia; aggiungere acqua calda e berne un bicchiere prima di andare a letto.

LA PAPPA REALE :


Unico nutrimento dell' ape regina. Secreta dalle ghiandole delle api operaie che con essa nutrono le larve  nei primi tre giorni di vita, poi solo le larve regine continuano a nutrirsi con questo cibo eccezionale ( le altre api si nutrono solo di polline e miele ). A confronto con le altre api, l'ape regina raggiunge dimensioni e  peso  raddoppiato e mentre le api hanno una vita media di 40 giorni, l'ape regina vive otto anni.






 
 
 
E ALLORA...............
 
- impariamo a mangiare con la mente prima che con la bocca
- il momento del mangiare deve essere un momento di piacevolezza, di incontro con noi stessi e gli altri
- se sei solo, mangia con calma, pensando a quanto di bello c'e' nella tua vita, ai tuoi cari
- se sei in compagnia, goditi il cibo e i tuoi commensali; non avere fretta di alzarti dal tavolo; prenditela comoda piu' che puoi
- se ti e' possibile torna a mangiare a casa, con tuo marito o tua moglie e i tuoi figli


PAPA GIOVANNI PAOLO II




















SOPRATUTTO, DEDICA IL GIUSTO TEMPO A TE  STESSO ! 
RISCOPRI IL TEMPO DELL' OZIO, NON QUELLO DEI LAVATIVI , DEGLI SCANSA FATICHE; 
SIMPSON












RISCOPRI L'OZIO DEGLI ANTICHI GRECI E DEGLI ANTICHI ROMANI, L'OZIO DI CICERONE E SENECA ! 

SENECACICERONE

















L' OTIUM, IL TEMPO DA DEDICARE ALLO SPIRITO, ALLA CONTEMPLAZIONE, ALLA RIFLESSIONE, ALLO STUDIO DELLE LETTERE E A QUALUNQUE ATTIVITA' , ANCHE LUDICA, CHE POSSA RICREARE L'ANIMO. 
L'  "OTIUM"  COME CONTRALTARE E ANTIDOTO AL "NEGOTIUM"  
( NEC  OTIUM ), CIOE' DEL LAVORO QUOTIDIANO CARICO DI STRESS, DI ANGOSCE, DI FALSI IDEALI ; IL LAVORO QUOTIDIANO STUDIATO PER FARE DI TE UNO SCHIAVO NEL CORPO E NELLO SPIRITO ! 
OZIO VUOL DIRE FERMARSI OGNI TANTO NELLA CORSA  PER IL SUCCESSO NELLA VITA , SEDERSI AI LATI DELLA STRADA E OSSERVARE CON DISTACCO SE STESSI, I PARTECIPANTI ALLA CORSA E LE SUE REGOLE. 

















SCRIVEVA SENECA NEL SUO " DE OTIO " : < SOMMO BENE E' VIVERE SECONDO NATURA  E LA NATURA HA DUE FACCE, UNA RIVOLTA ALLA CONTEMPLAZIONE E L' ALTRA  ALL' AZIONE >

                                          Per approfondire  : 
SENECA - De Otio
H. HESSE - L'arte dell' ozio
J.K. JEROME - I pensieri oziosi di un ozioso
B. RUSSEL - Elogio dell' ozio 



 











Ai ragazzi diciamo: EVITATE L'ALCOL ! Ci si puo' divertire senza bisogno di ubriacarsi e trasformarsi in scimmie che barcollano !



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





























E NON SCORDARTI DI LORO...................
 
FAME
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint