PARLIAMO DI CUORE....E NON SOLO...MA SEMPRE COL CUORE - Messaggio aziendale

Si parla di scompenso cardiaco quando il cuore non e' in grado di pompare sangue in tutto il corpo  in maniera adeguata alle richieste dell'organismo poiche' la sua funzione contrattile e' danneggiata, per esempio da un infarto.
 
Da che cosa e'causato ? Le cause piu' comuni sono:
infarto miocardico - ipertensione arteriosa - cardiopatie
( es, c. dilatativa) - malattie c. congenite - aritmie.
Hanno un ruolo importante anche il fumo, il diabete, l'ipercolesterolemia, l'obesita'.
 
Quali i sintomi ?
Difficolta' di respiro, specie dopo sforzi o quando si e' distesi - tosse secca - stanchezza - fame d'aria la notte, che costringe a mettersi seduti - vertigini e confusione mentale - gonfiore a caviglie, piedi e gambe - contrazione della diuresi (il paziente urina poco o comunque meno del solito).
 
SCOMPENSO CARDIACO - CARDIOPATIA - DISPNEA - AFFANNO - EDEMI -  DIURETICI - ACEINIBITORI - LASIX -FUROSEMIDE - NITRATI -
 
 
 
FOVEA - GONFIORE ALLE GAMBE - RITENZIONE DI ACQUA - DIURETICI - SCOMPENSO CARDIACO - CARDIOPATIA 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
Lo scompenso si puo' curare grazie ai farmaci , alle tecnologie di cui si dispone e alle regole di vita. La batteria farmacologica comprende i betabloccanti a basse dosi (CARDICOR, SEQUACOR,CONGESCOR, DILATREND, LOPRESOR), gli aceinibitori (QUARK, UNIPRIL, TRIATEC, CONVERTEN, ZESTRIL,etc), i sartani (TAREG, VALPRESSION, etc), i diuretici e gli antialdosteronici (LASIX, DIUREMID, IGROTON, KANRENOL, LUVION , ZAROXOLYN , etc), la digitale (LANOXIN),
l' ivabradina ( PROCORALAN ).

A proposito del diuretico: 
- e' piu' efficace se dopo la sua somministrazione il paziente resta in clinostatismo ( cioe' coricato ) ancora per un'ora. 
- Se il Lasix non funziona ad alte dosi si puo' associare il metazolone 
( Zaroxolyn ) , 2,5-5 mg, sempre dopo prescrizione del cardiologo, meglio se 1/2 ora prima del Lasix; comunque questa associazione va fatta sotto controllo medico perche' un uso improprio  ( continuo e/o a  dosi  
maggiori  ) puo' dare collassi da disidratazione, ipopotassiemia, iposodiemia. 
- in caso di diarrea, vomito o sudorazione profusa , ridurre il diuretico ( e comunque chiamare il medco ) 
 
Quando chiamare il medico ?
- se il peso aumenta in pochi giorni di 2 kg o gonfiano le caviglie,i piedi, le gambe
- se la difficolta di respiro ricompare o aumenta
- se non si riesce a stare sdraiati perche' aumenta il sopraffiato
- se si ha tosse secca insistente  o la tosse compare quando ci si sdraia (la tossetta secca insistente, associata a "solletico alla gola " in genere e' legata all'uso dei  farmaci aceinibitori, ma dovra' essere il medico a stabilire se e' tosse da farmaci o da scompenso).
- se si ha una ridotta eliminazione di urine ( e qui bisogna stare attenti negli anziani con ipertrofia prostatica : valutare se il paziente urina realmente poco o invece ha un globo vescicale e quel poco di urina che fa e' il sovrappiu', l'iscuria paradossa ! In questo caso forzare col diuretico peggiora la situazione ; in caso di dubbio posizionare un catetere ! Ricordo un paziente che riferiva di urinare meno di prima, nonostante le alte dosi di diuretico e rifiutava il catetere vescicale; quando gli visitai la pancia aveva un bel globo vescicale; lo convinsi alla necessita' del catetere --> in vescica c'erano due litri di urina ! )
- se si ha febbre o infezioni
- se si hanno "giramenti di testa" o svenimenti
- se si ha dolore toracico
- se il cuore batte in modo irregolare, lento o veloce  
 
Bisogna cambiare lo stile di vita: non fumare - evitare lo stress - controllare l'assunzione di liquidi - ridurre il consumo di alcool - svolgere un po' di esercizio fisico  - tenere sotto controllo il peso e avere una alimentazione sana.

Evitare l'uso-abuso di antiinfiammatori non steroidei ( FANS )
 
Fare in modo  di vivere la propria  vita con piu' "leggerezza"; evitare le incazzature, non farsi stressare dal lavoro o dai problemi familiari, frequentare di piu'gli amici e vivere con loro momenti di serenita' e 
allegria ! 
 
Consigli per una alimentazione sana : evitare i cibi grassi - mangiare alimenti con fibre e carboidrati (pane, pasta,cereali,riso,patate ) - diminuire il consumo di grassi saturi (burro, lardo), preferire i grassi insaturi (olio di oliva,di girasole,di soia) - consumare frutta e verdura - mangiare alimenti diversi - fare pasti piccoli e frequenti - evitare le grandi abbuffate !
 
Consigli per l'esercizio fisico : passeggiare due volte al giorno per almeno 10 minuti; se non ci sono problemi aumentare sino a 20 e poi 30 minuti al dì. Se possibile andate in bicicletta, perche' questo consentira' alle vostre articolazioni di mantenersi in forma.
 
Consiglio finale : se  stai male, se ti accorgi che cominci ad aver piu' affanno, urini di meno, aumenti di peso, chiama subito il tuo medico di famiglia o il tuo cardiologo... NON PERDERE TEMPO, rischi di finire in ospedale in edema polmonare acuto (la sensazione sperimentata dai pazienti e' quella di morire annegati!!! - infatti in quei momenti i tuoi polmoni si vanno riempendo di acqua e tu non riesci a respirare !!).  Nell'attesa del medico, prendi una dose supplementare di diuretico (se la pressione e' normale o alta fai del LASIX ev o intramuscolo ) e controlla anche la pressione (se la pressione e' alta metti anche 5-10 gocce di NIFEDICOR sotto la lingua, senza inghiottirle, oppure sciogli una compressa di CARVASIN da 5 mg sotto la lingua ).


SCOMPENSO CARDIACO - DISPNEA - NETTER - EDEMA POLMONARE ACUTO - AFFANNO - EDEMI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



 
 
Ricorda che lo scompenso cardiaco e' quasi sempre una malattia cronica, che non guarisce mai del tutto ma puo' essere curata e se ne puo' prevenire il peggioramento, specie se affrontata in tempo. La terapia, farmacologica o strumentale, riduce i sintomi e migliora la qualita' di vita   . Spesso il paziente sente di stare bene e allenta la vigilanza, riduce i farmaci, pratica sforzi che non potrebbe permettersi e così rischia di rompere quell'equilibrio delicato che si era venuto a creare.
 
 
classe NYHA 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint